Heritage tourism

CON POCHE VARIAZIONI ACCIDENTALI O DOVUTE A ERRORI

“Di solito andavamo a una spiaggetta riparata dove un tempo c’era stato un pontile, del quale erano rimasti ancora sei pali di sostegno su cui, tipicamente, stavano appollaiati cinque gabbiani. A intervalli regolari il gabbiano sul palo più a nord partiva con quattro grida, e tutti gli altri gabbiani svolazzavano spostandosi di un palo più a nord. A quel punto l’ospite inquieto tornava e si passava sul palo più a sud. Questa sequenza veniva ripetuta in continuazione, con poche variazioni accidentali o dovute a errori. Ci sedevamo sulla spiaggia appena sopra il punto in cui l’acqua la bagnava e sceglievamo dei sassolini”

MARILYNNE ROBINSON, (tratto da ‘Le cure domestiche’)

iPhone 6 Plus | ‘El Pedocin’ | Trieste | Friuli Venezia Giulia | Mitteleuropa |



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *